Case Mobili su Ruote

Le case mobili SIB sono delle costruzioni modulari su ruote, di dimensioni variabili, dai 18 mq in su; sono case completamente realizzate in azienda e dato il carico modesto non hanno bisogno di fondamenta di notevoli dimensioni, ma solo di semplici lavori complementari in sede di consegna. Il posizionamento infatti avviene senza agganci al terreno, la casa mobile viene solamente appoggiata e vengono posizionati sotto dei blocchetti prefabbricati per il livellamento della struttura.

La particolarità tecnica delle case mobili è l’utilizzo della costruzione modulare a grandezza crescente, unita ad un sistema con struttura telescopica brevettata a tielaio portante in ferro zincato a caldo con profili tubolari per i pilastri e travi. Questo particolare sistema, consentendo lo scorrimento del modulo più piccolo in quello più grande, permette il ricompattamento delle case, così da raggiungere le dimensioni massime consentite per il trasporto su strada (larghezza max. mt. 2,55 – altezza max. mt. 4,00).

Le case mobili sono eventualmente corredabili di targa e carta di circolazione rilasciate dalla motorizzazione civile. I moduli mobili delle case sono trasportati in Italia e all’estero, su strada e via mare, mediante navi mercantili o traghetti. Queste strutture possono eventualmente essere rimosse da personale SIB CASE in qualsiasi momento, senza alcuna operazione di smontaggio strutturale, preservando lo stato dei luoghi da macerie e materiali di risulta.

Il progetto case mobili SIB è volto all’ottenimento di un edificio avente caratteristiche costruttive e particolari dotazioni impiantistiche tali da consentire un risparmio energetico consistente; è inoltre volto al rispetto dell’ambiente circostante, in quanto l’utilizzo di materiali ecocompatibili e riciclabili è un buon esempio di bioedilizia, giacché il carico con cui si va a operare sul territorio è minore rispetto a tecniche costruttive usate in passato, che si sono rivelate essere delle autentiche minacce all’ambiente, soprattutto per la difficoltà nello smaltimento del materiale di risulta o demolito