YouTubeFacebookTwitter SEGUICI ANCHE SU PREFABBRICATE.SIBCASE.COM

GALLERY

Plants: image 1 0f 16 thumb Plants: image 2 0f 16 thumb Plants: image 3 0f 16 thumb Plants: image 4 0f 16 thumb Plants: image 5 0f 16 thumb Plants: image 6 0f 12 thumb Plants: image 7 0f 16 thumb Plants: image 8 0f 16 thumb Plants: image 9 0f 16 thumb Plants: image 10 0f 16 thumb Plants: image 11 0f 16 thumb Plants: image 12 0f 16 thumb Plants: image 13 0f 16 thumb Plants: image 14 0f 16 thumb Plants: image 15 0f 16 thumb Plants: image 16 0f 16 thumb

PLANIMETRIE

Pref 85Pref 120Pref 155

Pref 105Pref 118Pref 70

Da tempo il mercato delle costruzioni avverte l’esigenza di strutture particolari atte a risolvere problemi di flessibilità, leggerezza, velocità di impiego, isolamento termico ed acustico. La casa prefabbricata SIB offre una elevata qualità del prodotto, tempi di esecuzione rapidi e stile personalizzato con la possibilità di avere soluzioni abitative all’avanguardia, sicure e antisismiche, nel rispetto della normativa di riferimento.

Le case prefabbricate, come quelle in muratura tradizionale, si costruiscono su progetto, disponendo di un terreno edificabile e di regolare concessione edilizia.

Il cliente sceglie e acquista il terreno, edificabile e privo di vincoli, commissiona la casa prefabbricata alla SIB, la quale su suo progetto o sul progetto del committente realizza con sistema modulare la casa presso la propria sede; successivamente scompone la struttura in diversi moduli ed effettua il trasporto su strada; una volta arrivati presso il cliente provvede a ricomporla ed a effettuare i lavori di finitura.

MATERIALI impiegati per la costruzione della casa:

  • telaio portante sismo-resistente in acciaio zincato a caldo con profili HEA per i pilastri; il montaggio alla base di appoggio avviene mediante piastra di base e tirafondi inghisati alla struttura di fondazione di tipo superficiale in calcestruzzo armato, direttamente gettata in opera; travi HEB o IPE che conferiscono a tutta la struttura un’elevata resistenza.

 

I calcoli del telaio sono condotti considerando le più severe condizioni di carico al fine di massimizzare l’impegno delle strutture nei confronti dei carichi agenti mentre le verifiche sono condotte sia in termini di sollecitazioni sia in termini di deformazioni secondo quanto stabilito dalle normative vigenti.*

 

  • Tompognatura perimetrale ed interna in pannelli Polfibre® con spessore 25 - 30 cm.

Le pareti sono rifinite con intonaco del tipo civile  a tre mani con spatolato plastico di finitura in vari colori. Il pannello è costituito all’interno da polistirene espanso. L’EPS per le sue caratteristiche fisiche ed estetiche infatti è un ottimo materiale da costruzione, sicuro per quanto riguarda la tenuta al fuoco (è autoestinguente ossia ritarda in caso di incendio la propagazione della fiamma), atossico, riciclabile, non marcisce e non ammuffisce, favorisce la traspirazione del vapore acqueo, ha bassa conduttività termica e le sue caratteristiche strutturali sono inalterabili nel tempo.

 

  • Solaio di copertura:

può essere realizzato con pannelli autoportanti in legno a più strati incrociati XLAM® di varie dimensioni  oppure a sezione mista con pannello Polfibre ®, lamiera grecata zincata e getto di completamento in calcestruzzo armato alleggerito con argilla espansa.

 

L’azienda offre la possibilità di scegliere tra modelli base e case “su misura”, personalizzando colori e materiali delle finiture interne ma anche la tipologia e lo stile architettonico della struttura nonché la caratterizzazione esterna (legno, intonaco, rivestimento in pietra,…). La struttura viene consegnata nella formula “chiavi in mano”, completa di tutte le finiture e degli impianti; è possibile richiedere inoltre la fornitura dell’arredamento della cucina oltre che del bagno.

Lo scopo dell’azienda è quello di offrire un’abitazione confortevole, progettata con particolare riguardo per il benessere e la salute di chi ci abita poiché le soluzioni adottate  (come ad esempio l’involucro compatto e isolante, i serramenti in PVC con doppio vetro o i pannelli radianti a pavimento) creano un ambiente sicuro e salubre.

La manutenzione è la stessa richiesta da una casa tradizionale, quindi di tipo ordinario, la garanzia come previsto dalla legislazione italiana è di 10 anni.

Nella fornitura sono compresi:

  • Impianto elettrico realizzato sottotraccia con tubazioni in pvc, corrugato diametro 20 e 25 e cavi rigidi unipolari in rame elettrolitico aventi sezione mq 1,5 - 2,5 - 4
  • Predisposizione impianto di allarme e di condizionamento e/o riscaldamento
  • Placche, prese, interruttori serie PLANA di VIMAR
  • Impianto idrico realizzato con tubazioni multistrato aventi diametro mm 15 con raccordi e pezzi speciali in ottone a pinzare.
  • Impianto di scarico realizzato con tubi in PVC  rigido per carichi civili diametro mm 40 e mm 100
  • Pluviali per convoglio acque meteoriche, in PVC a sezione quadrata cm 8 x 8 comprensivi di pezzi speciali di congiungimento, collari e staffe.
  • Infissi interni in laminato legno colore ciliegio completi di maniglie, serrature e ferramenta
  • Infissi esterni in PVC (vetrocamera basso emissivo min. 4-16-4 trasmittanza termica U=1,00) completi di meccanismo anta e ribalta,  persiane esterne in alluminio e zanzariere a molla.
  • Bagni completi di sanitari in porcellana vetrificata, rivestimenti in ceramica con piastrelle cm 20 x 20, rubinetterie in ottone cromato e accessori.

   DESCRIZIONE TELAIO

- Acciaio per strutture metalliche S235 (Resistenza caratteristica Fyk235.0 N/mm2);

- Materiale d'apporto per saldature S235 (Resistenza caratteristica Fyk = 235.0 N/mm2);

- Calcestruzzo tipo C28/35 (Resistenza caratteristica Rck = 35.0 N/mm2) armato con barre di acciaio ad aderenza migliorata tipo Acciaio B450C (Resistenza caratteristica Fyk = 450.0 N/mm2);

- Acciaio per Bulloni Classe 8.8 (Resistenza caratteristica Fyk = 649.0 N/mm2);

 

*Le fasi di analisi e verifica della struttura sono condotte in accordo alle seguenti disposizioni normative, per quanto applicabili in relazione al criterio di calcolo adottato:

Legge 5 novembre 1971 n. 1086 (G. U. 21 dicembre 1971 n. 321)

”Norme per la disciplina delle opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica”

Legge 2 febbraio 1974 n. 64 (G. U. 21 marzo 1974 n. 76)

”Provvedimenti per le costruzioni con particolari prescrizioni per le zone sismiche”Indicazioni progettive per le nuove costruzioni in zone sismiche a cura del Ministero per la Ricerca scientifica - Roma 1981.

D. M. Infrastrutture Trasporti 14 gennaio 2008 (G.U. 4 febbraio 2008 n. 29 - Suppl. Ord.)

”Norme tecniche per le Costruzioni” Inoltre, in mancanza di specifiche indicazioni, ad integrazione della norma precedente e per quanto conesse non in contrasto, sono state utilizzate le indicazioni contenute nella:

Circolare 2 febbraio 2009 n. 617 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (G.U. 26febbraio 2009 n. 27 – Suppl. Ord.)

“Istruzioni per l'applicazione delle 'Norme Tecniche delle Costruzioni' di cui al D.M. 14 gennaio 2008”;

Eurocodice 3 “Progettazione delle strutture in acciaio” - ENV 1993-1-1.

Video
Montaggio tipo di una casa mobile

pdf 3,5Mb
pdf 1,3Mb
Documenti PDF
Case Mobili - 130Kb
Documenti PDF
Case Mobili - 230Kb
Documenti PDF
Case Mobili - 22Kb
Documenti PDF
Documenti PDF


- Itala

- Villaggi e Campeggi

- Possibilità di Finanziamenti

- Offerte Villaggi

- Espositori Autorizzati

 

Sib Case Mobili srl - via per Torre Ovo Km. 2,00 - 74020 Maruggio (TA) - Tel/Fax 099675636 - info@sibcase.com